Recent News
    I vantaggi della ceretta brasiliana

    La ceretta brasiliana è un metodo di depilazione particolarmente consigliato nelle zone più delicate del corpo, come l’inguine, le ascelle ma anche il viso.

    Molto usata d’estate, al fine di sfoggiare bikini perfetti, la brasiliana permette di restare in ordine anche d’inverno, grazie all’eliminazione totale o quasi totale della peluria nella zona interessata.

    Nella ceretta brasiliana, si adopera una cera a base di resine di albero, cera d’api, miele, olio di Argan e aloe vera.

    Affinché il risultato finale sia perfetto, la depilazione con la ceretta deve essere svolta da una figura professionista, come un’estetista, oltre ad avvenire avvalendosi di cera di buona qualità.

    Tra tutti i metodi di depilazione, come quella con la crema depilatoria o con rasoio, la ceretta brasiliana risulta la più popolare e richiesta nei centri estetici, per via di alcuni innegabili vantaggi.

    Perché scegliere la ceretta brasiliana

    La cera asporta il pelo strappandolo dalla radice: in questo modo, non solo il pelo ricresce molto meno velocemente rispetto a una rasatura, ma ripetendo il trattamento nel tempo, alcune volte si arriva addirittura alla sparizione totale di alcuni peli.

    Logicamente i tempi di ricrescita del pelo variano da persona a persona, ma in qualsiasi caso la ceretta brasiliana riesce a incidere su questo processo, consentendo di sfoggiare un inguine perfetto per un periodo più lungo.

    Rispetto a un rasoio, la cera diminuisce la nascita di peli incarniti, dura di più di una depilazione con la crema e costa meno dei trattamenti col laser.

    Insomma, si presenta come un’ottima via di mezzo tra prezzo e risultati, anche perché, affidandosi a mani esperte, è possibile scegliere stili di depilazione dell’inguine differenti.

    Difatti si potrebbe decidere di asportare totalmente i peli dalla zona, o di lasciarne solo una piccola parte.

    L’elevata flessibilità della cera, consente di usarla su peli di qualsiasi lunghezza e spessore, che verranno rimossi senza ombra di dubbio, a differenza di altre tecniche. Più facile da posizionare rispetto alle strisce, questo prodotto raggiunge non solo l’inguine ma qualsiasi zona e non presenta risvolti sgradevoli in caso di pelle che presenta capillari.

    Una stesura uniforme, evita che il prodotto si spezzi o crei dei fili, rendendolo estremamente facile da rimuovere; lo stesso strappo può avvenire a mano, senza bisogno di altri strumenti.

    Eseguire al meglio la ceretta brasiliana

    Di solito la ceretta brasiliana si compone di due fasi: la prima prevede la rimozione del pelo e la seconda è dedicata a rendere la pelle più liscia.

    In primis, per preparare al meglio la pelle dell’inguine o di un’altra zona alla depilazione, si potrebbe effettuare uno scrub delicato il giorno prima, in modo tale da far aderire al meglio la cera alla cute, per rendere più efficaci gli strappi. Evitando di esporre troppo la zona al sole (consiglio valido anche dopo) e di depilarsi attorno ai giorni del ciclo, la depilazione causerà meno dolore.

    Maneggiata con cura dall’estetista o da una figura professionale, la cera dovrà raggiungere la giusta temperatura di calore prima di venire spalmata.

    A tal proposito, è importante affidarsi a cere di ottima qualità come quelle proposte da Italwax, che come si può vedere su www.italwaxitalia.it, si distinguono per varietà nelle caratteristiche e alte performance.

    Nel processo di stesura del prodotto, si fa spesso uso di spatole, grazie alle quali si riesce a ricoprire in modo adeguato ogni centimetro della zona interessata dalla depilazione. La cera viene stesa nella direzione dei peli, per venire poi essere rimossa con uno strappo il più veloce possibile e contropelo.

    A ceretta ultimata, una lozione post depilazione aiuterà a prevenire o placare eventuali irritazioni.

    La durata media della depilazione con la cera si aggira attorno alle otto settimane, mentre il processo può essere ripetuto a distanza di quattro o cinque settimane.

    News Reporter
    Sono uno scrittore a cui non piace molto scrivere. Il mio blog, questo blog, condivide i miei pensieri e le mie esperienze con il mondo.