Recent News
    5 libri del 2021 da non perdere

    5 libri del 2021

    Quali sono i 5 libri del 2021 da non farsi sfuggire? È il momento di appuntarsi alcune letture preziose per l’anno: tra le nuove uscite del 2021, troviamo L’ultima estate di André Aciman, scrittore del best seller e film premiato Chiamami col tuo nome.

    Tra i volumi, spicca anche un autore giapponese molto apprezzato in patria e da poco in Italia con Non dimenticare i fiori. Un appunto alla memoria di Carlos Ruis Zafòn con La città di vapore, che vi conquisterà trascinandovi un’ultima volta nelle trame dello scrittore. Il Silenzio e Io e Mr. Wilder completano i volumi da acquistare per il 2021.

    L’ultima estate – André Aciman

    L’autore di Chiamami col tuo nome è tornato negli scaffali delle librerie online e non con un titolo dall’impressione malinconica, ovvero L’ultima estate. Siamo al Sud Italia, in uno dei luoghi più magici e incredibilmente belli, ovvero la Costiera Amalfitana, da sempre mèta di turisti italiani e stranieri. Una storia che si snoda tra amore e mistero, che parte da un guasto all’imbarcazione e che mostra come il destino, alla fine, ci trova

    “Quando la barca si è fermata, siamo usciti dal tempo”. Una frase che evoca in noi delle sensazioni preziose, quelle delle estati della nostra vita, in cui il tempo scorreva e allo stesso modo sembrava fermo nei giorni di sole e di mare, a rincorrere la felicità e le feste.

    Non dimenticare i fiori – Kawamura Genki

    Kawamura Genki è uno degli scrittori giapponesi più seguiti dei nostri tempi. Classe 1979, Genki ha raggiunto il successo dopo la pubblicazione di Se i gatti scomparissero dal mondo. Torna a pubblicare nel 2021 con un libro di eccezione, ovvero Non dimenticare i fiori. Lo stile di scrittura giapponese è da sempre attento a evocare emozioni malinconiche e prettamente leggere, senza incupire il lettore.

    Forse in virtù della loro filosofia, sanno conquistare i cuori dei lettori con un’incredibile positività e forza d’animo. La storia di Izumi inizia nel momento in cui sua moglie gli annuncia di aspettare un figlio. La nuova vita che si prospetta davanti a lui lo elettrizza, ma al contempo riapre delle vecchie ferite.

    La città di vapore – Carlos Ruiz Zafòn

    Con questa opera magistrale, un corollario di racconti, salutiamo il maestro Zafòn, purtroppo deceduto nel 2020. La sua ultima opera vede espandere l’universo narrativo di Zafòn, che molti conoscono per uno dei libri più famosi di sempre, ovvero L’ombra del vento. Alle librerie Coop, questo volume non manca: un libro che connette in modo invisibile i sogni del mondo, con un meccanismo di narrazione che tiene sulle spine e cura l’anima con parole belle.

    Io e Mr Wilder – Jonathan Coe

    Per gli appassionati dei romanzi di formazione, nel 2021 Io e Mr Wilder, dalla penna di Jonathan Coe, è decisamente imperdibile. L’autore è noto per sapere gestire magistralmente i sentimenti dei suoi protagonisti, ma soprattutto per trattare tematiche sociali con il massimo del rispetto. La protagonista del romanzo si chiama Calista Frangopoulos ed è una donna sposata che, in procinto di accompagnare sua figlia al college, si lascia andare ai pensieri del passato, riflettendo sul tempo che non torna più.

    Il silenzio – Don DeLillo

    Il mondo si è spento, il suo passo si è ridotto, in questo racconto di DeLillo, che pone grandi domande ai suoi lettori, ma senza dare risposte. Perché le risposte sono dentro di noi. Dopo la fine della pandemia, una coppia è in volo per New York, ma accade qualcosa di unico: la tecnologia digitale, di colpo, sparisce. C’è solo il silenzio. Spariscono i Social Network, le applicazioni, gli schermi. Un racconto in cui si rincorre freneticamente il futuro e si attende di tornare a vivere.

    News Reporter